ISC-B01
Control Unit 200 SERIES
L’unità di controllo più avanzata
per i radar di sicurezza Inxpect, ISC-B01 possiede la più ampia gamma di opzioni di comunicazione.
ISC-B01
Prestazioni e connettività grazie all'Ethernet Fieldbus
L’unità di controllo ISC-B01 può monitorare fino a 6 sensori Inxpect e, grazie al suo collegamento Ethernet, può essere anche configurata da remoto in completa sicurezza utilizzando il software Inxpect Safety.
FIELDBUS DI SICUREZZA
FIELDBUS DI SICUREZZA
Il Fieldbus permette la connessione tra l’unità di controllo e il PLC che controlla la macchina così da poter scambiare informazioni complesse come la posizione in tempo reale dell’operatore e consentire un’integrazione veloce con i Fieldbus presenti sui macchinari
IMPOSTAZIONE DINAMICA DEL CAMPO DI RILEVAMENTO
IMPOSTAZIONE DINAMICA DEL CAMPO DI RILEVAMENTO
Con l’unità di controllo ISC-B01 è possibile cambiare dinamicamente il campo di rilevamento selezionando in tempo reale una delle 32 configurazioni disponibili. Questa caratteristica risulta particolarmente utile nelle applicazioni mobili, come ad esempio AGV (Autonomous Guided Vehicles) e MIR (Mobile Industrial Robots).
CONFIGURAZIONE ETHERNET SICURA
CONFIGURAZIONE ETHERNET SICURA
Configurazione e gestione remota protette con i più avanzati protocolli di sicurezza (TLS).
INGRESSI DIGITALI
INGRESSI DIGITALI
L’unità di controllo ISC-B01 ha due ingressi a doppio canale che supportano le seguenti funzioni: segnale di muting, segnale di arresto di emergenza, segnale di riavvio.
Uscite di sicurezza
Uscite di sicurezza
L’unità di controllo ISC-B01 ha due uscite di sicurezza a doppio canale o quattro uscite ausiliarie che possono essere configurate individualmente per segnalare diagnostica del sistema, feedback del segnale di riavvio o abilitazione muting.
Funzione muting
Funzione muting
Il sistema può essere configurato in modo da disattivare temporaneamente alcuni sensori quando non è necessario che questi rilevino movimenti nell’area. Questa funzione permette agli operatori di accedere ad una zona dell’area di lavoro.
Massima flessibilità.
Un’unità di controllo, da uno a sei sensori: da piccolo a grande, da semplice a complesso, una soluzione per ogni esigenza.
  • Il rilevamento automatico dello sfondo consente al sistema di adattarsi al meglio ai cambiamenti delle condizioni dell’area di lavoro.
  • Il software fornito in dotazione al sistema consente molteplici configurazioni: automatica assistita per aree di forma regolare e manuale per il monitoraggio di aree più complesse
  • Muting programmabile: consente la creazione di aree ad intervento differenziato per consentire l’accesso all’operatore secondo le logiche produttive in condizioni di sicurezza.
Electronic details image

Dettagli tecnici

Control unit 200 SERIES (ISC‑B01)
Uscite 4 uscite (OSSDs) o 2 uscite di sicurezza a doppio canale
Uscite di sicurezza Uscite high-side (con funzione di protezione estesa)
Tensione max: 30 V dc | Corrente max: 0.4 A | Potenza max: 12 W
Ingressi 2 ingressi digitali TYPE3 a doppio canale con GND comune
Interfaccia fieldbus Interfaccia Fieldbus di sicurezza basata su Ethernet (es. PROFIsafe)
Interfaccia Modbus Interfaccia Ethernet per il monitoraggio dei dati in tempo reale
Alimentazione 24 V cc (20–28 V cc) Corrente massima: 1 A (no OSSD)
Consumo Max 5 W (no OSSD)
Montaggio Barra DIN
Grado di protezione IP20
Morsetti Sezione: 1 mm2 | Corrente max: 4 A con cavi da 1 mm2
Configurazione del sistema Ethernet, USB
Dimensioni
Alt 1
Alt 2
Direttive
2006/42/EC (MD - Machinery)
2014/53/EU (RED - Radio equipment)
Standard
IEC/EN 62061: 2005, A1:2013, A2:2015, AC:2010 SIL 2
IEC/EN 61000-6-2:2019
EN ISO 13849-1: 2015 PL d
EN ISO 13849-2: 2012
IEC/EN 61496-1: 2013
IEC/EN 61508: 2010 Part 1-7 SIL 2
IEC/EN 61326-3-1: 2017
IEC/EN 61010-1: 2010
IEC/TS 62998-1:2019
UL/CSA 61010-1
IEC/EN 61784-3-3 for the PROFIsafe Fieldbus